Rimedi tradizionali

Cera vergine (unguento)

ceraQuesto unguento e’ una antica ricetta che la mia mamma aveva appreso da una vecchina amica di famiglia e a sua volta grande amica di erbe e conoscitrice di rimedi ottenuti con piante ed erbe di ogni tipo. Quando c’era qualche malato in casa prima di rivolgersi al medico si chiedeva consiglio alla ‘Fina’ e lei era sempre pronta e disponibile con le sue sapienti cure.

Ingredienti:

  • 1 grosso bicchiere di olio d’oliva
  • sambuco :la seconda buccia di un ramo di circa 40 cm(si deve prendere un ramo di sambuco a primavera appena iniziata, si leva la prima buccia grezza e grigiastra e si toglie con un coltellino molto affilato la seconda buccia di un bel verde e molto tenera)
  • 1 pezzo grande quanto una noce di cera vergine di api( la si trova dagli apicoltori).

Preparazione:

Su fuoco medio porre in un recipiente di terracotta l’olio con la buccia di sambuco e mescolare fino a scioglimento. Togliere dal fuoco per non bruciare l’olio e aggiungere, sempre mescolando, la cera facendola sciogliere completamente. Filtrare attraverso un colino, far raffreddare e riporre in dispensa.

Raffreddandosi questo composto si addensa e si puo’ conservare a lungo. Particolarmente efficace per mani secche, scottature, punture di insetti ed altre infiammazioni della pelle.

Annunci
Categorie: Rimedi tradizionali | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.