Archivi del mese: febbraio 2015

Sancrau (tipo crauti)

Ingredienti:

  • 2 cavoli di media grandezza
  • Mezzo bicchiere di aceto di vino rosso
  • 2 spicchi aglio e qualche bacca di ginepro
  • 1 etto di acciughe
  • Olio per friggere

Preparazione:

Mondare e tagliare a listerelle il cavolo, far soffriggere nell’olio gli spicchi di aglio e le acciughe, aggiungere il cavolo e far sobbollire per una mezz’oretta.

Aggiungere il mezzo bicchiere di aceto e ultimare la cottura.

Annunci
Categorie: Contorni | Lascia un commento

Cipolle ripiene

tiff infomationTempi or sono, quando ancora non ci erano supermercati e gastronomie in ogni angolo, un piatto un pò elaborato destava in ognuno di noi la sorpresa ed il piacere di sedersi a tavola. Io ricordo molto bene, quando, magari in qualche ricorrenza, la mia mamma cucinava con cura questa ricetta e la cucina veniva profumata dalle cipolle che sfrigolavano nel forno del “putagè” (cucina a legna).

Ora vi propongo la loro preparazione.

Ingredienti:

  • alcune grosse cipolle tonde
  • Qualche rimanenza di carne oppure qualche fetta di prosciutto
  • Una grande manciata di mollica di pane inzuppata nel latte
  • 2 uova
  • Una manciata di Parmigiano
  • Sale, pepe, origano,spicchio aglio, cannella
  • Qualche pezzo di fungo (anche surgelato)

Preparazione:

Far bollire qualche minuto le cipolle, sbucciarle e con molta attenzione tagliare la cupola superiore, e piano piano con una leggera pressione scodellarle, ricavando delle scodelline, tranne la parte interna che verrà tritata con la cupola per formare parte del ripieno. Triturare al mixer anche i funghi e uno spicchio di aglio

In due padelline diverse friggere la parte interna delle cipolle ed i funghi , triturare anche la carne o il prosciutto e mescolare tutto insieme,aggiungere le uova, sale, pepe, origano e cannella. Mescolare bene il ripieno e delicatamente riempire le scodellino ricavate precedentemente dalle cipolle. Su ognuna mettere un fiocchetto di burro e infornare a 180° per mezz’ora.

Categorie: Antipasti, Primi | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.